mercoledì 30 dicembre 2015

SOLIDARIETA' E GENEROSITA' VERSO I BAMBINI MALATI DELLA CLINICA BOR PER UN NATALE VERO



 Per
voi
un dono
 in meno.
Per i bambini, malati e poveri
una speranza in più.
                          

Gli Alunni della Scuola Primaria “Gianni Rodari” di Mazzo di Rho hanno rinunciato a un regalo per aiutare i bambini malati della Clinica Bor in Guinea Bissau con una donazione a PROGETTO  ANNA  ONLUS


 Uno Studio Commerciale e alcune Ditte hanno scelto di sostituire i tradizionali regali natalizi con una donazione a Progetto Anna Onlus per la Clinica Bor.





Il Gruppo Missionario San Michele di Rho ha organizzato una mostra vendita di bellissimi manufatti. Il ricavato è stato donato a Progetto Anna Onlus per il Fondo Adozioni del Bambino Malato.




In occasione del Battesimo i genitori di Luca, Zamira, Rebecca, Alice e Cecilia  hanno voluto condividere la gioia di quel giorno speciale con i bambini dell'Ospedale di Bor e hanno devoluto una generosa offerta per il Fondo del Bambino malato.
                                                
Grazie!



Terminare l'Anno con la gioia del dare è senz'altro di buon auspicio per l'Anno Nuovo

Auguro a tutti gli Amici di   Progetto Anna e della Clinica Bor un 2016 ricco di attenzione verso gli altri, di condivisione e  solidarietà. 
Ci vuole poco ma tanti "poco" insieme  cambiano la vita.



giovedì 17 dicembre 2015

PROGETTO ANNA E I BAMBINI DELLA GUINEA BISSAU



 I bambini sono il "cuore" di Progetto Anna Onlus

Bambini denutriti? malnutriti?  Orfani o gemelli con una mamma povera che non riesce a nutrire entrambi i  fratellini?

Grazie alla collaborazione con le Suore dell'Immacolata riusciamo ad aiutare tanti di questi bimbi

Sr Alessandra ci scrive:


Le nostre attività con i bambini, nei nostri centri, continuano con un numero elevato  di gemelli e orfani  e anche vari casi di mamme ammalate in particolare di AIDS. Ogni 15 giorni vengono al centro dove la suora li consulta, da il latte Guigoz per i piccoli e Vitalet per i più grandicelli. Una delle attività che sta continuando bene è la formazione degli agenti di salute nei villaggi  e la vigilanza nutrizionale nei villaggi. Crediamo che formando le persone locale, è un lavoro  che non vede frutti immediati ma solo con il tempo  e richiede molta pazienza, ma crediamo che il  futuro del paese è in mano loro.  


Vorrei raccontarvi la storia di un bimbo arrivato a noi attraverso di un gruppo di ragazzini che frequentano la nostra scuola, e non è la prima volta. La mamma è morta di emorragia in villaggio e il bimbo è stato dato alla nonna materna che vive in una povertà estrema. Non sapeva come fare con questo bimbo, Gletch , e ogni giorno Glecth perdeva peso, era pelle e ossa. Tramite i ragazzini della scuola del Villaggio la nonna si è convinta portarlo al centro dalle suore e da quel momento è iniziato l’assistenza per Gletch che dopo 
 solo 2 settimana aveva già ripreso il suo peso.

Papa Francesco dice in un suo documento “Il Figlio di Dio, nella sua incarnazione, ci ha invitato alla rivoluzione della tenerezza".  Il Natale ci richiama la tenerezza di Dio, la sua misericordia, la sua consolazione. Nella tenerezza di  ogni figlio dell'uomo riscopriamo la tenerezza di Dio come in ogni volto di uomo incontriamo il volto di Dio anche quando è sgraziato dalla sofferenza, abbruttito  dalla sua storia, diverso per razza, colore religione..
E’ il nostro augurio per questo S. Natale e Anno Nuovo ricco di pace e amore!
 sr Alessandra Bonfanti

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          

OGNI BAMBINO HA DIRITTO ALLA SALUTE 

Il Fondo Adozioni del bambino malato assicura ai bambini malati più poveri cure gratuite presso l'ospedale di Bor.
Dall''inizio dell'anno a ottobre sono stati curati gratuitamente circa 2400 bambini. Ci hanno detto che i bambini aiutati con il Fondo Adozioni sono chiamati " i bambini di Progetto Anna "

Questo ci fa piacere e vorremmo stringerli tutti  in un grande abbraccio.








LA CLINICA BOR  "HOSPITAL PEDIATRICO S.JOSE' EM BOR" è un ospedale pediatrico dove
  nessun bambino verrà mai rifiutato perchè troppo povero

Progetto Anna ha aiutato P. Ermanno Battisti a costruire la Clinica Bor. Ora contribuiamo alla gestione dell'ospedale con piccoli progetti finalizzati a migliorare la struttura e soprattutto a preparare medici e infermieri perchè si offra ai piccoli malati un servizio sempre più professionale.









lunedì 30 novembre 2015

Il Direttore Generale della Clinica Bor incontra Progetto Anna Onlus

"Cena d'autunno"  con un ospite speciale: dr Alberto Luis Quematcha, Direttore Generale dell'Ospedale di Bor


Un altro graditissimo ospite: la dr.ssa Laura Galeotti, responsabile del Progetto "Formazione continua per il personale  infermieristico e ausiliario" 
Ha trascorso un anno e mezzo a Bor dedicandosi alla formazione del Caposala, figura che in Guinea Bissau non esiste, alla organizzazione del lavoro del personale infermieristico e ausiliario, a corsi di aggiornamento per gli infermieri.  
Progetto Anna è riconoscente a Laura per avere accettato di condividere l'obiettivo formazione  e di aver rappresentato la nostra Associazione  nell'ospedale di Bor.

Il dr Quematcha ha incontrato i soci di Progetto Anna presso la sede dell'Associazione. Ha parlato delle criticità dell'Ospedale e del suo piano strategico per l'ospedale di Bor, Questa chiarezza di obiettivi per un migliore funzionamento dell'ospedale e la sua determinazione nel volerli realizzare, ha ben impressionato tutti i soci di Progetto Anna. Il Consiglio di Progetto Anna si è impegnato ad  aiutare la Clinica Bor ancora per tre anni, in particolare il Fondo Adozione del bambino malato. Il Consiglio si è detto disposto a sostenere altri  progetti e richieste se  motivate, dettagliate e con verifica finale. Il dr Quematcha ci ha confermato la validità del lavoro svolto dalla nostra volontaria Laura Galeotti e della necessità che possa continuare il progetto Formazione per verificare il raggiungimento degli obiettivi posti e per continuare l'aggiornamento. Progetto Anna ha dato la sua dispnibilità a sostenere la Formazione degli infermieri con Laura Galeotti. Chiediamo che Laura, neL periodo in cui è a Bor, possa verificare anche l'evoluzione dei  progetti che sosterremo nel 2016.

Il dr Quematcha visita il Centro Trasfusionale "Formentano" accompagnato da Laura Galeotti e dal nostro socio Natale Casati


   





Il dr Quematcha con Laura e Gabriella nel chiostro del collegio dei Padri Oblati in attesa di partecipare alla trasmissione "su dal divano" di Radio Missione 










Domenica da turista per il dr Quematcha: dal Santuario di Rho al Duomo di Milano!





GRAZIE DR QUEMATCHA PER IL LAVORO CHE STA FACENDO A BOR
UNA BUONA GESTIONE DELL'OSPEDALE  VUOL DIRE 
UNA MIGLIORE ASSISTENZA AI BAMBINI MALATI 
ED E' QUELLO CHE PROGETTO ANNA VUOLE.

lunedì 2 novembre 2015

SERATA JAZZZ PER LA "CLINICA BOR"



CONCERTO D'AUTUNNO  CON

 THE CANDYMEN  E MICHAEL  SUPNICK



Bella serata a favore dei bambini malati più poveri della Clinica di Bor. Un   pubblico numeroso ha  assistito al concerto e applaudito a lungo i musicisti.
Grazie The Candymen!  Grazie Michael Supnick! grazie per aver accettato di  partecipare al Concerto d'Autunno. Grazie per la vostra generosità.  
Le offerte raccolte durante la serata verranno messe nel Fondo Adozione del bambino malato, Grazie a questo Fondo i bambini malati più poveri che si rivolgono alla Clinica Bor possono avere gratuitamente tutte le cure necessarie.
Da gennaio a settembre il Fondo adozione ha pagato le cure a 2.149 bambini di famiglie povere e ha erogato € 25.197. 
Progetto Anna Onlus si augura di essere in grado di sostenere il Fondo Adozioni del bambino malato anche per l'anno 2016. 
La Clinica Bor è una Tavola di salvezza per tanti bambini malati della Guinea Bissau- dicevano Padre Battisti e il Vescovo di Bissau mons. Camnate. E' l'obiettivo anche di Progetto Anna Onlus e, nel nostro piccolo, faremo di tutto perchè si realizzi.





mercoledì 16 settembre 2015

NEWS DALLA CLINICA BOR




AGGIORNAMENTO



"Durante todo o mês de Outrubro, estará no país, aqui no Hospital Pediátrico "São José em Bôr" o Dr. Domingo Cortón Lamelas, Cirurgião Pediátrico do Complexo Hospitalar Universitário de Ourense -  Espanha. 

Por esta razão são convidados todos os utentes do Hospital Pediátrico "São José em Bôr", técnicos doutros centros de saúde, no sentido de aproveitarem desta oportunidade de tratamento de problemas de pacientes que necessitam duma intervenção cirúrgica. 

 Convicto de uma boa colaboração a Direcção agradece a todos."

Siamo contenti che il dr Domingo Cortòn Lamelas abbia deciso di prestare la sua opera di chirurgo pediatrico nella Clinica Bor per il prossimo  ottobre
Ma la notizia che ci fa ancora più piacere è l'invito fatto dalla Direzione dell'Ospedale a chi è lontano da Bor, agli operatori dei Centri di Salute perchè   chi ha bisogno di interventi chirurgici o semplicemente di una visita specialistica di questo tipo,  sappia che può rivolgersi  alla Clinica Bor.
L'Ospedale di Bor è sempre più vicino alla popolazione della Guinea Bissau. 

Per essere sempre informati  sull'attività della Clinica Bor seguite questo link:

domenica 6 settembre 2015

RACCOLTA DI SANGUE PRESSO LA CLINICA BOR



Nella Clinica di Bor è stato allestito un centro per la raccolta del sangue " BANCO DE SANGUE" grazie al contributo della Comunità Europea. E' una piccola emoteca  dotata di tutte le apparecchiature necessarie per le analisi, la raccolta e la conservazione del sangue. I donatori sono volontari che danno gratuitamente il loro sangue per salvare altre vite. Non ricevono compensi, solo una merenda con alcuni alimenti, proprio come succede nei nostri centri AVIS.
 Sono frequenti i casi di anemia grave a seguito di una malaria curata male. In quesi casi una trasfusione è importanre e salva la vita.

IL  GIORNO 4 SETTEMBRE E' STATA ORGANIZZATA UNA RACCOLTA DI SANGUE PRESSO L'OSPEDALE DI BOR.

CONDIVIDIAMO CON GIOIA QUESTI  MOMENTI DI  SOLIDARIETA' E AMORE PER LA VITA.
Dal blog della Clinica Bor:
"Hoje o Serviço do Banco de Sangue do Hospital realizou colheita de sangue. O número total de doadores foi de 41. Em que 36 eram rapazes e 5 meninas. Esta é a terceira campanha oficial de recolha de sangue realizada pelo Hospital.
 Doar sangue é um procedimento rápido, fácil e seguro.  
Uma doadora afirmou:
- O que me motivou a doar sangue é para salvar vidas, principalmente, de crianças e mulheres grávidas.  Mas também para salvar qualquer vida humana. Estou contente, foi a primeira vez que estou a doar sangue. Mas é uma coisa simples, fui tratada com tanto carinho e o acto foi feito de forma profissional” 
(Linda Mendes Vaz, moradora do bairro de Interramento, 21 anos de idade).  
Estimado amigo do Hospital Pediátrico “São José em Bôr” nós lhe convidamos a doar sangue para salvar vida de crianças. Participe neste acto nobre de salvar vidas!
O sangue é um bem muito precioso que nenhuma substância pode substituir.
Dentre suas múltiplas funções podemos citar o transporte de substâncias, a respiração e a defesa do organismo contra doenças e invasão de germes.
A respiração ocorre através do deslocamento do sangue no sistema respiratório. Esse deslocamento ocorre por ação da bomba cardíaca e da sua condução pelas artérias, veias e capilares, que liberta o oxigênio transportado pelo sangue, dos pulmões para os tecidos. Após o metabolismo celular, o dióxido de carbono e os demais resíduos liberados pelo mesmo são conduzidos pelo sangue para a eliminação através da respiração.

A defesa do organismo contra doenças e invasão de germes patogênicos é feita pelos leucócitos, que estão contidos no sangue. Tal defesa se dá através do equilíbrio e distribuição de água e da regulação do PH através dos sistemas tampões e da temperatura.

O transporte de substâncias é realizado pelo plasma sanguíneo. Através dos poros existentes na membrana. O plasma permite uma espécie de intercâmbio entre vários componentes e o líquido intestinal, facilitando assim a difusão e a dissolução de substâncias dentro do plasma. 
Muitas vidas são perdidas por causa de falta de sangue disponível. Com esta recolha realizada estaremos em condições salvar mais vidas.
Os nossos agradecimentos especiais vão para estes combatentes pela salvação de vidas.

Muito obrigado a todos vós! 



martedì 1 settembre 2015

LA CLINICA BOR HA CREATO UN BLOG!

Il Direttore dell'Ospedale di Bor ci ha comunicato:

Tenho a honra de vos enviar o blogspot do Hospital que é estehttp://clinicadebor.blogspot.com/
Com este blog poderão acompanhar o dia dia do Hospital. 
Agradecia a sua divulgação para todos os amigos e simpatizantes do Hospital. 

Com elevada  consideração. 

Bem hajam!

--
Alberto Luís Quematcha
Director-Geral
Hospital Pediátrico São José em Bôr

Il Blog è scritto in portoghese, ma c'è la possibilità di richiedere la traduzione in italiano.  
Il dr Alberto, direttore generale della Clinica di Bor, si sta impegnando molto per rendere il nostro piccolo ospedale un centro di eccellenza sia per la cura dei piccoli malati sia come organizzazione dell'ospedale nei diversi ambiti. Chissà che riesca a concretizzare il sogno di P. Ermanno Battisti: creare una struttura che curi con amore e competenza i bambini malati, anche i più poveri, e che sia un modello per le altre strutture sanitarie della Guinea Bissau ?

 Seguite questo link e avrete notizie "fresche" dalla Clinica Bor!

Bravo dr Alberto !

domenica 28 giugno 2015

PROGETTO "LATTE PER I GEMELLI" Maggio 2015/ Maggio 2016

Sr Alessandra, nostra referente per il progetto "Latte per i gemelli", ci scrive:

Carissimi amici dell’associazione “PROGETTO ANNA”

ringraziamo per il grande contributo dato per sostenere le spese del latte GUIGOZ, per i bambini dai 0 ai 4 mesi per il periodo maggio 2014- maggio 2015.
Il nostro lavoro con i bambini continua nella missione di Mansoa, Bissora e anche a Cafal al sud del paese, una missione difficile da raggiungere per le strade impraticabili. Nelle nostre Missioni  continua la vigilanza nutrizionale nei villaggi dove vengono controllati i bambini dai 0 ai 5 anni e dove si scoprono molte volte casi di bambini o mamme ammalate.
    

Diamo  le medicine necessarie, aiutiamo la mamma nell’alimentazione se è necessario, e poi ogni 15 giorni diamo  il latte per gli orfani gemelli e malnutriti e per i piccoli la cui mamma è ammalata e non può allattare.

Sono circa 120 i bambini che ricevono il latte Guigoz. Ai piccoli che hanno più di 4 mesi  diamo il latte Vitalet.
Insegnamo alle  mamme come preparare il latte e le pappe e le regole più elementari per una maggiore attenzione all'igiene e alla salute dei loro piccoli



Per ogni trimestre la spesa per l'acquisto del latte GUIGOZ è di circa 930.000 FCFA .
Chiediamo a Progetto Anna  l’aiuto di 3.720.000 FCFA annuali ,pari a 5.720  euro,  per l'acquisto del latte GUIGOZ per un anno, da maggio 2015- a maggio 2016
Ringraziamo per la vostra attenzione e la vostra generosità e per tutto ciò che fate per la missione  della Guinea Bissau

Sr Alessandra Bonfanti 
Missionaria dell'Immacolata


Progetto Anna ha deciso di aiutare i piccoli delle missioni di Mansoa, Bissorà e Cafal che si rivolgono ai centri di salute gestiti dalle suore dell' Immacolata.
Sono bambini poveri  e neonati gemelli. Il latte , le farine e gli aiuti che le suore danno con tanto amore, anche alle mamme, evitano la malnutrizione e quella fragilità che fa ammalare i bambini più facilmente.

GRAZIE agli Amici che hanno sostenuto questo progetto. Grazie a chi lo sosterrà anche quest'anno.
Chiedo di specificare nella causale della donazione " Latte per i gemelli". Questo permette a Progetto Anna Onlus  di utilizzare i fondi rispettando la volontà del donatore.

lunedì 13 aprile 2015

2014/ 2015 PROGETTI REALIZZATI CON IL CONTRIBUTO DEL 5 X MILLE E CON TANTE PICCOLE GOCCE DI SOLIDARIETA'!




Con il Fondo Adozioni del Bambino Malato ....

 AI BAMBINI E AI RAGAZZI PIU' POVERI    abbiamo offerto  GRATUITAMENTE

VISITE  AMBULATORIALI   

                                                          INTERVENTI  CHIRURGICI



       
                                ESAMI  DI  LABORATORIO                     MEDICINALI    

                      RICOVERI                             VISITE SPECIALISTIICHE    
       


   Con la Clinica Mobile.......L'OSPEDALE  VA AL VILLAGGIO

















Con il progetto "FORMAZIONE CONTINUA" abbiamo dato al personale sanitario l'opportunità di crescita professionale


         






Formazione per gli INFERMIERI  con la collaborazione della dott. Laura Galeotti






Formazione per il DR ALBAT : tirocinio di 6 mesi presso la Clinica Universitaria Pediatrica di Padova




Formazione per il   PERSONALE  AMMINISTRATIVO E CONTABILE :  una nuova  procedura contabile e un corso specifico per attuarla





Abbiamo contribuito alle SPESE DI GESTIONE DELL'OSPEDALE DI BOR .






CENTRO NUTRIZIONALE DI MANSOA E BISSORA'

Con il PROGETTO  LATTE PER I GEMELLI abbiamo garantito la   distribuzione gratuita del latte per i neonati gemelli dei due Centri nutrizionali gestiti dalle Suore dell'Immacolata.

 




NELLA  DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2015 DESTINA IL 5 X MILLE A PROGETTO ANNA ONLUS.

SOSTIENI CON NOI  LA CLINICA BOR E  I BAMBINI POVERI E MALATI DELLA GUINEA BISSAU. 

BASTA LA TUA FIRMA E  IL CODICE FISCALE DI PROGETTO ANNA ONLUS 04746450966 NELLA CASELLA APPOSITA

GRAZIE



lunedì 16 marzo 2015

L'ospedale pediatrico di Bor organizza un nuovo servizio per i bambini della Guinea Bissau: LA CLINICA MOBILE

Sabato 14 marzo la Clinica Mobile ha iniziato il suo servizio.


Il progetto" Clinica mobile" è stato fatto per assicurare ai bambini che vivono nei villaggi lontani dai Servizi Sanitari, la presenza di un medico  

La creazione di una Clinica Mobile è stata ritenuta necessaria e urgente per migliorare la vita di questi bambini sia nel prestare le cure di base sia per cure più specialistiche.

La diagnosi precoce, la prevenzione e la cura sono i mezzi per diminuire l'alta mortalità infantile della Guinea Bissau

 Il servizio "Clinica Mobile" è rivolto ai bambini da un mese di vita ai 15 anni. In caso di urgenza verranno visitate anche persone adulte.



Il servizio di Clinica Mobile verrà effettuato ogni sabato del mese.
L'equipe dell'Unità Mobile è formata da un medico, un infermiere  e l'autista.
L'Unità è dotata di presidi sanitari e medicinali di pronto soccorso.
Garantisce il trasporto in ospedale per i casi che necessitano di assistenza ospedaliera.


Ecco l'equipe della prima missione della Clinica mobile :
Il dr Kassarai e l'infermiere Ilna con l'autista Carlo.


Grazie ai medici e agli infermieri che hanno aderito al progetto dando la loro disponibilità per la sua realizzazione.


Progetto Anna Onlus condivide il Progetto della Clinica Mobile e ne  sostiene i costi. 



mercoledì 4 marzo 2015

Quest'anno la Rinuncia Quaresimale della Chiesa Cattolica della Guinea Bissau è stata destinata all'Ospedale di Bor per tutti i bambini poveri che non sono in grado di pagare le spese mediche.



Progetto Anna Onlus ha accolto con gioia la proposta quaresimale della Chiesa Cattolica della Guinea Bissau e la considera un invito a continuare il Progetto Fondo Adozione del Bambino malato con il quale paghiamo le visite, le analisi, le medicine, la degenza, le operazioni chirurgiche ai bambini malati più poveri. 


FONDO ADOZIONE  DEL BAMBINO  MALATO 2014

Dai report mensili inviati dall'ospedale di Bor.( da gennaio a dicembre 2014) abbiamo estratto questi dati che ci dimostrano quanto sia stato importante   il progetto "Fondo adozione del Bambino malato" per i piccoli malati che si rivolgono alla Clinica Bor.

N.TOTALE DEI  BAMBINI ASSISTITI    1.921  
(155 di questi bambini   hanno subito interventi chirurgici)

SOMMA EROGATA             €  32.791,00

Abbiamo sforato il tetto di € 25.000 che nel Progetto avevamo preventivato per il 2014, ma, davanti alle necessità dei nostri piccoli malati, la Provvidenza non manca e grazie al contributo del 5 per mille 2012 Progetto Anna ha coperto tutta la spesa.





In collaborazione con la Direzione Medica e Amministrativa dell'Ospedale di Bor, Progetto Anna Onlus sostiene il Fondo Adozione del Bambino Malato anche per il 2015. 

Il Consiglio Direttivo dell'Associazione ha stabilito che il contributo del 5 per mille sulla Dichiarazione dei redditi 2015  verrà destinato al Fondo Adozione e alle attività che verranno programmate per dare alle mamme dei villaggi dell'interno la possibilità di visite mediche per i loro bambini e di cure adeguate.





Progetto Anna Onlus ringrazia gli Amici che sostengono la Clinica Bor e le sue attività a favore dei malati più poveri. Come diceva Padre Ermanno Battisti: " nella Clinica Bor nessun bambino deve essere rifiutato perchè troppo povero".

Grazie anche ai medici e al personale dell'ospedale di Bor che collaborano  con  Progetto Anna   perchè il Fondo Adozione del bambino malato sia utilizzato nel modo migliore a vantaggio dei più poveri.