giovedì 17 novembre 2011

NATALE ...TEMPO DI REGALI SOLIDALI !


Regala un'adozione "Clinica Bor"
per adottare idealmente un bambino malato
assicurandogli tutte le medicine e le cure necessarie
perché possa guarire e continuare a vivere.
Non riceverai la foto, perché è un bambino sconosciuto,
ma ammalato e povero
e grazie a te potrà tornare a sorridere

Contribuisci al "Fondo adozioni del bambino malato" ( Adozioni Clinica Bor)

con € 10 per l'acquisto di medicinali
con € 25 per un kit per la malaria
con € 30 per cure e alimenti per un bambino denutrito
con € 50 per un bambino ricoverato

Utilizza il
CC postale 62238324 intestato a Progetto Anna Onlus oppure tramite Bonifico Bancario CC n. 3000 CREDITO ARTIGIANO intestato a Progetto Anna ONLUS
IBAN
IT09V0351220503000000003000
con la causale "Adozioni Clinica Bor"

( nel bonifico specificare i dati anagrafici per ricevere la ricevuta)


martedì 15 novembre 2011

TINO TORNA A SORRIDERE

Buone notizie dalla Clinica Bor

Tino Abna, il ragazzino trasportato d'urgenza all'ospedale di Porto in Portogallo per una grave infezione intestinale, ora sta bene.
Ci scrive il dott. Dionisio Cumbà" Tino è stato operato del dott. Bessa Monteiro, l'intervento è andato bene. La fistola addominale è chiusa e la ripresa intestinale è ok.

E' davvero un miracolo se confrontiamo la foto di Tino, dopo l'intervento,con quella scattata a Bor prima della partenza per l'ospedale di Porto.



Grazie al dott. Bessa Monteiro che ha salvato la vita a Tino e anche al "Fondo Adozioni del bambino malato" che Progetto Anna Onlus ha istituito. 

Per Tino, con il Fondo, abbiamo pagato il viaggio aereo. E' poco in confronto al lavoro dei medici dell'ospedale di Porto, ma anche un piccolo aiuto ha contribuito a ridare il sorriso a un ragazzo di 11 anni!

lunedì 7 novembre 2011

I colori della notte

Successo della compagnia “LU.PI.MA.LEONI” che hanno proposto una rilettura teatrale del libro biblico dedicato a Ruth, in maniera moderna con un musical divertente e piacevole. Ruth diviene prototipo della straniera delle nostre città, alle prese con un mondo ostile e difficile.





Il bellissimo rapporto di Ruth con la suocera Noemi e lo sviluppo della sua storia d’amore con Booz, si snodano attraverso canzoni e danze di alto livello, dando vita a uno spettacolo che scorre senza fiato dall’inizio alla fine.

Ma, spente le luci, ci lascia dentro qualcosa di più di una piacevole serata: sono i colori della notte, quelli che puoi vedere solo guardando le cose con la giusta purezza e la voce di fondo del narratore che racconta che c’è un tempo giusto per tutte le cose. In fondo la storia di Ruth è anche quella di ciascuno di noi, quando sappiamo scorgere, anche nei passaggi oscuri della nostra vita, un Disegno che ha a cuore soltanto il nostro bene.

La compagnia LU.PI.MA.LEONI ha offerto la serata a Progetto Anna Onlus per i bambini della Clinica Bor.

Siamo grati a questi giovani attori e al regista Don Paolo Zago per la loro solidarietà, all’Assessore Andrea Orlandi e al Consigliere Comunale Stefano Tagliabue per la loro gradita presenza, agli Alpini di Rho sempre pronti a dare un’aiuto concreto alla nostra associazione.
Le offerte raccolte durante la serata verranno usate per il “Fondo adozioni Clinica Bor “ per i bambini malati più poveri della Guinea Bissau, ricoverati nella Clinica Bor.

Durante l’intervallo sono state proiettate alcune foto dell’ospedale, della sua attività sanitaria , dei piccoli pazienti il cui sorriso è il GRAZIE più bello per Progetto Anna e per tutti gli Amici che hanno creduto nel” progetto Clinica Bor “ lo hanno sostenuto e continuano a farlo.