giovedì 16 marzo 2017

SEMPRE MAGGIORE VISIBILITA' E APPREZZAMENTI PER LA "CLINICA BOR"

Con molta pazienza e tenacia il Direttore Generale dell'Ospedale pediatrico S.Josè em Bor sta tessendo rapporti molto importanti con altre realtà sanitarie della Guinea Bissau e Organizzazioni internazionali che operano in Guinea Bissau.
Come Progetto Anna apprezziamo il lavoro del Direttore Generale Alberto Quematcha perchè rende visibile l'ospedale di Bor e  fa conoscere le sue potenzialità.
















Vogliamo condividere con voi gli incontri con ospiti importanti e gli accordi di collaborazione che sono stati firmati in questi primi mesi del 2017.

VISITA DEI RAPPRESENTANTI DELL'AMBASCIATA DEGLI STATI UNITI




VISITA  DELLA MOGLIE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA








Qualche dono è sempre ben gradito!



INCONTRO CON LA FONDAZIONE  RICARDO SANHA' E ACCORDO DI COLLABORAZIONE CON L'OSPEDALE DI BOR.





























ACCORDO  DI   COLLABORAZIONE  CON   L'OSPEDALE  RAUL  FOLLEREAU  DI BISSAU














La collaborazione con altre istituzioni sanitarie, che hanno caratteristiche e competenze diverse, è un atteggiamento  positivo.
Per il nostro ospedale S.Josè em Bor è senz'altro un passo avanti verso l'obiettivo che ha dato vita a questo progetto: un ospedale che sia modello di funzionalità , competenza e accoglienza soprattutto per i bambini malati più poveri.

CONTINUANO  LE  MISSIONI  MEDICHE E CHIRURGICHE PROVENIENTI  DALLA GERMANIA, DALL'ITALIA , DAL PORTOGALLO E PROBABILMENTE ANCHE DAL SENEGAL

Sono giorni importanti per bambini e adulti che necessitano di interventi chirurgici. L'arrivo di specialisti è un grande dono per chi non ha la possibilità di andare a farsi curare all'estero. 

Dobbiamo però ricordare che l'equipe  chirurgica dell'ospedale di Bor, diretta dal dr Dionisio Cumba, ha raggiunto un buon livello, per cui l'attività della sala operatoria continua anche quando non sono presenti le varie missioni.

QUESTI INTERVENTI  E TUTTA L'ATTIVITA' SANITARIA  SONO  UN COSTO PER  L'OSPEDALE 

La Direzione dell'Ospedale  ha fissato il costo di ogni intervento chirurgico, degenza, visite ecc.    Questo è il contributo  chiesto ai pazienti. Ma in un paese, che diventa sempre più povero, molti non hanno la possibilità di pagare.

IL  FONDO ADOZIONI  DEL  BAMBINO  MALATO, CREATO DA PROGETTO ANNA, AIUTA I BAMBINI E I RAGAZZI  MALATI CHE NON HANNO I MEZZI PER PAGARE IL CONTRIBUTO CHIESTO DALL'OSPEDALE. 

E' un Fondo di solidarietà che permette ai bambini più poveri di ricevere le cure necessarie gratuitamente. Nel 2016 abbiamo aiutato 1888 bambini.

Il Consiglio di Progetto Anna Onlus ha deliberato di usare il contributo ricevuto con il 5 x mille per il Fondo Adozioni del bambino malato  a favore dei bambini malati più poveri.

Volete aiutarci a  sostenere il Fondo Adozioni del bambino malato ? Date il 5 x mille dell'irpef a Progetto Anna Onlus nella vostra Dichiarazione dei redditi.
Basta indicare il C.F. di Progetto Anna Onlus  e mettere la vostra firma nell'apposita casella del modulo "Scelta del 5 x mille" allegata al mod. 730

CODICE FISCALE DI PROGETTO ANNA ONLUS

04746450966
A voi non costa  niente, ma per tanti bambini e ragazzi della Guinea Bissau è avere la possibilità di curarsi e guarire.

GRAZIE 




 

domenica 12 febbraio 2017

LAVORI DI TINTEGGIATURA ALLA CLINICA BOR

ANCHE LA  CLINICA BOR HA BISOGNO DI UNA RINFRESCATA!



Il Direttore Generale ha deciso di fare imbiancare la struttura ospedaliera e gli annessi. Sono passati alcuni anni dall'ultima imbianchitura e le parti esterne dell'ospedale mostrano i danni causati dal clima e anche dall'uso di  materiale  non sempre di buona qualità. 




Il Direttore Generale, dr Alberto Quematcha, ha chiesto alle associazioni italiane un aiuto  e ci ha mandato il preventivo con i costi per tinteggiare le pareti esterne dei vari edifici che formano la struttura ospedaliera .


Un edificio sanitario malconcio è segno di degrado e non è esempio di un buon funzionamento. Ma l'ospedale di Bor  dà un servizio sanitario buono, riconosciuto ormai da tanti in Guinea Bissau.  Quindi Progetto Anna Onlus ha accolto la richiesta del Direttore Generale certi che l'aspetto curato dell'ospedale è una delle componenti che, unita a una assistenza competente , fanno dell'ospedale di Bor un modello di sanità per tutta la Guinea Bissau.





GENNAIO 2017  .....  LAVORI  TERMINATI

CAPPELLA
BLOCCO OPERATORIO
CASA PER I VOLONTARI
CUCINA 







L' ORTO  DELLA  CLINICA  BOR

Il terreno libero, entro il recinto dell'ospedale, è stato  destinato a orto. Dalle foto possiamo vedere quanto sia curato e soprattutto " produttivo".
Verdura fresca per l'ospedale a km 0 !



  








mercoledì 1 febbraio 2017

RIPARTE IL PROGETTO CLINICA MOBILE

Anche per il 2017 Progetto Anna Onlus sosterrà l'attività della
 "Clinica Movel - l'ospedale va nei villaggi"





E' una bellissima iniziativa organizzata dal Direttore Generale con la preziosa collaborazione del personale medico e sanitario  e amministrativo. 
Qual è l'obiettivo?
Arrivare con una equipe medica della Clinica Bor là dove non c'è la possibilità di avere un medico o anche di poter raggiungere un ospedale.
Insomma come dice il proverbio "Se la montagna non va da Maometto,  Maometto va alla montagna"
e come dice il Vangelo " La Clinica Bor si fa prossimo".



L'iniziativa è partita in forma   sperimentale   nel 2015.
E' proseguita nel 2016 dando buoni frutti. 
Nel 2016 sono state fatte 18 missioni  in 12 tabancas. Sono stati visitati 773 ragazzi e 705 adulti.

















GENNAIO  2017 

 SI  RIPARTE  CON LA  MISSIONE  A   DJABICUNDA



Djabicunda è una località situata nella regione di Bafatà , nel settore di Cuntuboel, zona est della Guinea Bissau, a circa 160 km da Bissau.

Sono stati visitati e curati 11 adulti e 22 ragazzi.
Anche i bambini africani piangono davanti al medico!!!!





 GRAZIE  DR DIONISIO!  GRAZIE   DOMINGOS!  GRAZIE URI!   GRAZIE  CARLOS  PER ESSERE VENUTI DA NOI!!!