martedì 11 febbraio 2014

RESOCONTO ATTIVITA' 2013


FINE ANNO .......    TEMPO DI BILANCI  anche per la nostra Associazione

Nonostante il  clima economico poco favorevole, nel 2013 Progetto Anna Onlus è riuscita a rispondere ai bisogni dell’ospedale di Bor  in maniera soddisfacente.

Ecco alcuni dati:

Per la  gestione della Clinica Bor
Progetto Anna Onlus ha inviato   €  30.000
Contributo per
  • stipendi
  • acquisto medicinali
  • materiale di consumo
  • manutenzione
" Fondo adozioni del bambino malato"
Progetto Anna Onlus ha inviato
  • € 25.560,00 per assistere 1114 bambini poveri 
  • €  5.350,00 per fornire per un anno latte per neonati dei Centri nutrizionali di Bissorà e Mansoa
  • €  1.500,00 per i bambini orfani e disabili  della Casa di accoglienza Bambaran

Il Progetto formazione continua personale sanitario  locale
Progetto Anna Onlus ha inviato  € 1.350
Contributo per 
  • Borsa di studio per due infermieri locali 
Da gennaio alla fine di marzo hanno prestato la loro preziosissima opera due volontari di Progetto Anna Onlus.
  • Osvaldo  Martelli per la formazione dei tecnici di laboratorio
  • Laura Galeotti per la formazione continua del personale infermieristico, progetto iniziato nel 2011/2012 con Katia Lavazza e Michela Pelliccioli  
Grazie a tutti gli Amici che hanno condiviso l'obiettivo di  Progetto Anna Onlus

"sostenere le opere sociali della Diocesi, in particolare la Clinica Bor, per assicurare una assistenza medica adeguata a tutti i bambini malati, poveri e  privi di mezzi, che altrove non troverebbero attenzione.”

 e ci hanno permesso di concretizzare il  nostro progetto.

COME.......?

  • Hanno dato a Progetto Anna Onlus la scelta del 5 x mille.
  • Hanno partecipato agli eventi organizzati da Progetto Anna Onlus
  • Hanno condiviso una gioia o un dolore con un gesto di solidarietà concreta per i bambini malati della Clinica Bor
  • Hanno sostenuto con erogazioni liberali i progetti atti a realizzare l'obiettivo di Progetto Anna Onlus   
  • Hanno fatto conoscere ai loro amici  Progetto Anna Onlus e la Clinica Bor 

E’ facile pensare che in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo è inopportuno chiedere donazioni, ma io sono convinta che il “valore del dono” deve essere incentivato  ricordando la frase di Aminata Taorè
La globalizzazione assumerà
    un volto più umano
   il giorno in cui ognuno potrà 
dire“ io”  pensando “noi”

Grazie anche alla Direzione Sanitaria e Amministrativa della Clinica Bor, nostra partner in Guinea Bissau. Senza la loro  collaborazione Progetto Anna non avrebbe le notizie, i report, i rendiconto che ci permettono di vivere, anche da lontano, la vita dell'ospedale.

Mons. Josè Camnate, Vescovo di Bissau, P.Battisti e P.Giancarlo  economo della Diocesi
insieme ai soci di Progetto Anna Onlus

Chi desidera essere informato sull'attività di Progetto Anna Onlus e sulla vita nell'Ospedale di Bor, può comunicare la propria e-mail a:
fabrix@progettoanna.it
e verrà inserito nella mail list e riceverà tutti gli aggiornamenti.

Gabriella

Hospital pediatrico S.Josè em Bor (Clinica Bor) NEWS!

Storie e lieto fine    
storie vere dalla Clinica Bor a cura del dott. Dionisio Cumbà




Ciao a tutti gli Amici di Progetto Anna!


E' da tanto che non ci sentiamo, sono stato molto occupato da quando sono tornato a Bissau, dopo Natale, per organizzare la chirurgia per la prima missione dell'anno, formata da un'equipe dell'ospedale di Padova. E' iniziata il 16 gennaio e terminerà il 9 marzo.



Finora   tutto sta  andando come  previsto e ci sono belle storie  di  bambini da raccontare. 
Storie di bambini, poveri malati, andate a lieto fine grazie a Progetto Anna, che, con il "Fondo adozione", ha contribuito a far tornare il sorriso sulle labbra delle mamme che temevano di non poter curare i loro piccoli. 
Una storia, in particolare, voglio raccontare. E' la storia di Elvis, nato senza ano e con una piccola fistola dalla  quale riusciva a scaricare. 

 

Ai genitori hanno proposto di andare a curare  Elvis all'estero, ma non avevano i soldi. Disperati sono arrivati alla nostra Clinica a gennaio 2013. Ho visto il bambino e subito è stato sottoposto a colonstomia, a solo un mese di vita, perchè non riusciva più a scaricare dalla piccola fistola. 


A novembre è stato sottoposto ad intervento di plastica anale con la ricostruzione dell'ano. Finalmente a gennaio di quest'anno è stato ricanalizzato e ora scarica bene dal neoano. Per tutte queste cure i genitori non hanno pagato neanche un centesimo, perchè non avevano mezzi.

 Ecco Elvis in ospedale, l'ultimo giorno di ricovero.


Assana è un gemello e orfano di madre. Anche lui è stato operato. Aveva una fistola enterocutanea a livello ombelicale.


Ecco il piccolo Assana nell' immediato post operatorio e Elvis amorevolmente assistiti dalla 
dr Avogaro e da Bertilla, volontarie dell'equipe del prof. Zanon di Padova