sabato 11 settembre 2010

La Clinica Bor è sempre più "tavola di salvezza" per tanti piccoli malati ! !






Piccoli cardiopatici .....dalla Clinica Bor agli Ospedali Riuniti di Bergamo ....accompagnati dal dott. Augusto Bidonga






In questi giorni il dott. Fernando Assaiemo è a Lugano dove ha accompagnato un ragazzo cardiopatico operato presso il Cardiocentro. Per il dott. Assaiemo il tempo trascorso presso il Cardiocentro è stato anche una importante occasione di aggiornamento
Queste esperienze preziose arricchiscono  i nostri medici e al loro rientro portano senz'altro benefici alla Clinica Bor.



Il chirurgo dott. Dionisio Cumbà continua l'attività operatoria. La lista degli interventi da fare è lunga( 60 pazienti). Purtroppo manca  l' anestesista, ma il dott. Cumbà è riuscito ugualmente a portare a termine 12 interventi.
A metà settembre verranno in Italia due infermieri della Clinica Bor per un mese di formazione ( infermiere di sala operatoria e tecnico anestesista) presso l' Ospedale Poliambulanza di Brescia. Al loro rientro alla Clinica Bor saranno di grande aiuto per il dott. Cumbà


La strumentazione per la radiologia funziona, le lastre sono chiare e ben leggibili dai medici.




 Il direttore amministrativo, dott. Fernando Correia, ci ha mandato alcuni dati significativi sull'attività della Clinica Bor nel primo semestre 2010. 
Visite pediatriche        4.243
Visite adulti                3.250
Ricoveri                        492
Day hospital                  250
Le patologie più frequenti sono: malaria, infezioni respiratorie acute, diarrea acuta
432 bambini poveri hanno ricevuto gratuitamente cure e medicinali.
Per i ricoverati sono stati utilizzati medicinali per un costo di € 15.320
La farmacia ha ricavato € 19.853 dalla vendita dei medicinali.

Questi numeri ci danno un'idea del servizio che la Clinica Bor sta offrendo ai bambini malati di Bor, di Bissau e di tutta la zona circostante.
Altrettanto importante è la testimonianza di chi si reca in Guinea Bissau e visita la clinica Bor.

P.Alberto Zamberletti, missionario del PIME per più di trent'anni in Guinea Bissau, ha visitato la Clinica Bor e ci ha detto che è rimasto meravigliato per l'affluenza di pazienti durante tutta la giornata. La struttura è la più bella tra le strutture sanitarie del paese.
Enrica Mariani,  volontaria che si occupa del laboratorio analisi nella Clinica Madre Teresa, per la prevenzione e la cura dell'aids, ci scrive:
...sono appena tornata da Bissau.Sono riuscita ad andare a Bor e direi che che mi ha fatto proprio una bella impressione.