UN GRANDE "GRAZIE" DA MANSOA E BISSORA'

Progetto Anna ha ricevuto una lettera dalle  Suore Missionarie del'Immacolata con le quali sosteniamo il Progetto Latte.

E' un "grazie" per Progetto Anna e per tutte le persone che sostengono la nostra Associazione permettendoci di aiutare i bambini della Guinea Bissau, in particolare i più bisognosi.

                                      

                                         

Carissimi amici dell’associazione “ PROGETTO ANNA”

Vogliamo ringraziarvi con tutto il cuore per il grande contributo dato per sostenere le spese del latte GUIGOZ, per i bambini da 0 a 4 mesi per il periodo maggio 2020- maggio 2021 dei nostri centri di Mansoa e Bissorà.

Nonostante l’emergenza Covid19, i nostri centri non sono mai stati chiusi, ma sempre hanno funzionato rispettando le varie restrizioni; come la maschera, lavare le mani, stare a distanza.  Senza il nostro aiuto i bambini avrebbero sofferto ancor di più

In questo periodo abbiamo avuti dei bambini malati di TBC, molto pericolosa per i bambini.


 Vi racconto la situazione di Mamadu  Aliu Seidi.

Vive in un villaggio di etnia mandinga, mussulmana. La mamma doveva andare a lavorare i campi , nella loro tradizione  é la donna che lavora, quindi la mamma lasciava il  piccolo con una parente.

  Il bambino deperiva ogni giorno, e non capendo il motivo l’hanno portato da un stregone. Questi disse alla mamma che qualcuno aveva preso  l’anima del bambino e quindi dovevano andare a riprenderla. La famiglia ha speso molto per tutte queste cerimonie , ma il bambino continuava a peggiorare.  Alla fine si capì che la malattia del bambino era la tubercolosi. La mamma non voleva lasciarlo in ospedale, ritornò al villaggio e portò Mamadù al nostro Centro per avere il latte Guigoz e le medicine necessarie. La suora lo ha assistito e dopo 10 giorni il bambino non lo si riconosceva piu , aveva ripreso peso ed era vivace.

 


I Bambini che ricevono il latte Guigoz, sono  un numero elevato, molte mamme ammalate non possono allattare e quindi vengono aiutate da noi con il latte Guigoz, ci sono inoltre  bambini ammalati, come Mamadue molti gemelli e orfani .


Anche per il prossimo anno dobbiamo pensare all'acquisto del latte GUIGOZ,  ora é diffcile trovarlo , bisogna  correre da una farmacia all’altra, perché i magazzini non ne ricevono  per la situazione della pandemia.  

Le  mamme contribuiscono con una cifra simbolica ma la maggior spesa rimane a noi.  Chiediamo a voi l’aiuto di 3.720.000 FCFA annuali ,da maggio 2021- a maggio 2022, pari a 5.720 euro

Ringraziamo per la vostra attenzione e la vostra generosità e per tutto ciò che fate per la missione  della Guinea Bissau.

MIssionarie dell'Immacolata

                                      

Progetto Anna continuerà a sostenere il "Progetto latte"grazie al contributo del 5 x mille e alla generosità di tanti amici. A chi desidera partecipare al Progetto latte chiedo di scrivere nella causale del bonifico o del c/corrente postale "Progetto latte". 

                                                                    GRAZIE


 

RIPRENDE L'ATTIVITA' DELLA SALA OPERATORIA

 Buone notizie dall' Ospedale di Bor.

 L'attività all'ospedale di Bor sta lentamente ripartendo dopo l' emergenza Covid19

 

In questi giorni ci sono giunte due buone notizie .

La prima riguarda il report del Fondo Adozione del bambino malato relativo al mese di dicembre 2020. 

Grazie al Fondo sono stati visitati e curati 67 bambini. 18 bambini sono stati ricoverati e il Fondo  ha pagato la loro degenza.

 Riporto questi dati perchè sono un segno della ripresa dell'attività pediatrica dell'Ospedale di Bor.

 
La seconda buona notizia riguarda l'attività chirurgica.

Ecco le foto della timida ripresa della chirurgia a Bor.



 

 

Durante questi giorni di gennaio sta operando una missione spagnola di Barcellona

L'equipe sta operando bambini con il labbro leporino e ustionati



 PROGETTO  ANNA  

                        LA CLINICA BOR

                                           I  BAMBINI DELLA GUINEA BISSAU









Finalmente abbiamo chiuso il 2020, un anno difficile per noi, per la Guinea Bissau, per il mondo intero.

Abbiamo appena iniziato il 2021 con la speranza che il vaccino e il senso di responsabilità ci portino fuori dal tunnel del virus e del contagio. Ci auguriamo di poter riprendere i contatti umani e una vita normale, senza dimenticare che la pandemia ci ha insegnato che siamo tutti sulla stessa barca e dobbiamo essere responsabili verso che è vicino e verso chi è lontano, perchè facciamo parte di una unica Umanità.

Per Progetto Anna il 2021 è un anniversario importante : sono 20 anni che , in ricordo di Anna, la nostra Associazione sta aiutando la Clinica Bor e i bambini poveri e malati della Guinea Bissau.  Sembrava un sogno , quasi una utopia, invece ci siamo riusciti. Diciamo quasi riusciti, perchè ora la Clinica Bor deve imparare a camminare con le proprie "gambe" facendo tesoro di tutta la formazione che ha ricevuto in questi anni dalle missioni di volontari che hanno portato esperienza e professionalità a tutto il personale dell'ospedale.
 
 
 

 


 
Cominciamo il 2021 con un GRAZIE  agli amici che hanno "acquistato" al mercatino on line di Progetto Anna.
Abbiamo ricavato € 1.375 più €  786 dalla vendita del miele. Queste offerte sono destinate al Fondo Adozione del bambino malato con il quale paghiamo le cure ai bambini malati più poveri.
Un grazie di cuore alle amiche che hanno realizzato il mercatino e al sig. Mottalini,l'apicultore che ci ha fornito il miele.