giovedì 17 dicembre 2015

PROGETTO ANNA E I BAMBINI DELLA GUINEA BISSAU



 I bambini sono il "cuore" di Progetto Anna Onlus

Bambini denutriti? malnutriti?  Orfani o gemelli con una mamma povera che non riesce a nutrire entrambi i  fratellini?

Grazie alla collaborazione con le Suore dell'Immacolata riusciamo ad aiutare tanti di questi bimbi

Sr Alessandra ci scrive:


Le nostre attività con i bambini, nei nostri centri, continuano con un numero elevato  di gemelli e orfani  e anche vari casi di mamme ammalate in particolare di AIDS. Ogni 15 giorni vengono al centro dove la suora li consulta, da il latte Guigoz per i piccoli e Vitalet per i più grandicelli. Una delle attività che sta continuando bene è la formazione degli agenti di salute nei villaggi  e la vigilanza nutrizionale nei villaggi. Crediamo che formando le persone locale, è un lavoro  che non vede frutti immediati ma solo con il tempo  e richiede molta pazienza, ma crediamo che il  futuro del paese è in mano loro.  


Vorrei raccontarvi la storia di un bimbo arrivato a noi attraverso di un gruppo di ragazzini che frequentano la nostra scuola, e non è la prima volta. La mamma è morta di emorragia in villaggio e il bimbo è stato dato alla nonna materna che vive in una povertà estrema. Non sapeva come fare con questo bimbo, Gletch , e ogni giorno Glecth perdeva peso, era pelle e ossa. Tramite i ragazzini della scuola del Villaggio la nonna si è convinta portarlo al centro dalle suore e da quel momento è iniziato l’assistenza per Gletch che dopo 
 solo 2 settimana aveva già ripreso il suo peso.

Papa Francesco dice in un suo documento “Il Figlio di Dio, nella sua incarnazione, ci ha invitato alla rivoluzione della tenerezza".  Il Natale ci richiama la tenerezza di Dio, la sua misericordia, la sua consolazione. Nella tenerezza di  ogni figlio dell'uomo riscopriamo la tenerezza di Dio come in ogni volto di uomo incontriamo il volto di Dio anche quando è sgraziato dalla sofferenza, abbruttito  dalla sua storia, diverso per razza, colore religione..
E’ il nostro augurio per questo S. Natale e Anno Nuovo ricco di pace e amore!
 sr Alessandra Bonfanti

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          

OGNI BAMBINO HA DIRITTO ALLA SALUTE 

Il Fondo Adozioni del bambino malato assicura ai bambini malati più poveri cure gratuite presso l'ospedale di Bor.
Dall''inizio dell'anno a ottobre sono stati curati gratuitamente circa 2400 bambini. Ci hanno detto che i bambini aiutati con il Fondo Adozioni sono chiamati " i bambini di Progetto Anna "

Questo ci fa piacere e vorremmo stringerli tutti  in un grande abbraccio.








LA CLINICA BOR  "HOSPITAL PEDIATRICO S.JOSE' EM BOR" è un ospedale pediatrico dove
  nessun bambino verrà mai rifiutato perchè troppo povero

Progetto Anna ha aiutato P. Ermanno Battisti a costruire la Clinica Bor. Ora contribuiamo alla gestione dell'ospedale con piccoli progetti finalizzati a migliorare la struttura e soprattutto a preparare medici e infermieri perchè si offra ai piccoli malati un servizio sempre più professionale.









Nessun commento: