sabato 28 maggio 2011

FONDO ADOZIONI "CLINICA BOR" per curare gratuitamente i bambini più poveri

"Fondo Adozioni Clinica Bor" per i bambini malati più poveri.

Le "adozioni del bambino malato " o "adozione Clinica Bor" hanno permesso di curare gratuitamente tanti piccoli malati ricoverati nella Clinica Bor. Ora Progetto Anna Onlus vuol fare un passo avanti: portare l'assistenza medica fuori la Clinica Bor. Durante la mia ultima visita in Guinea, in un villaggio dell'interno, il dott. Dionisio Cumbà, che mi accompagnava, ha visitato un bimbo e, rendendosi conto che aveva urgente bisogno di cure, l'ha fatto portare alla Clinica Bor. Il nostro nuovo "sogno" è di riuscire a creare una rete di assistenza che si estenda ai villaggi, dove ancora esiste la medicina tradizionale e l'abitudine di ricorrere a stregoni, e dove il medico arriva raramente. Per molte famiglie recarsi dal medico in ospedale è l'ultima spiaggia e a volte si arriva troppo tardi. I nostri medici stanno facendo un buon lavoro per educare le mamme a cambiare le abitudini tradizionali.  L'obiettivo del " fondo adozioni" vuole essere un aiuto  per questi bambini perché il costo dei medicinali o del ricovero non tengano lontana la mamma fino a quando riesce a racimolare i soldi necessari. Aspettare spesso mette a rischio la vita del bambino malato. Abbiamo affidato la gestione del fondo Adozioni all'Amministratore e al Direttore sanitario. Ogni tre mesi ci manderanno un report sugli interventi sostenuti e Progetto Anna reintegrerà il fondo.



DUE   MISSIONI  CHIRURGICHE  DALL'ITALIA 

Il Prof.Zanon e il Dott. Scatto, anestesista, da Padova, con il dott. Dionisio Cumbà  hanno effettuato 31  interventi chirurgici, in due settimane.
La seconda missione formata dal dott. Bianchi, dal dott. Barbosa, dal dott. Bertelli  con il nostro chirurgo dott. Dionisio Cumbà ha effettuato 33 interventi in due settimane.

Il "Fondo adozioni Clinica Bor" ha aiutato le famiglie dei bambini più poveri a coprire le spese per l' intervento e il ricovero.

Nessun commento: