lunedì 3 gennaio 2011

Dalla Clinica BOR a Padova per essere operata

Il dott. Dionisio Cumbà ha accompagnato in Italia Monica Carlitos Sana, una bambina di 5 anni, portatrice di una malformazione congenita: estrofia vescicolare.

Il dott. Dionisio aveva conosciuto questa bambina il marzo scorso, durante una visita ambulatoriale nella nostra Clinica Bor. Il papà gli raccontò che, da quando la bimba è nata , è sempre stato alla ricerca di qualcuno che la guarisse. Anche il prof. Zanon, durante il suo soggiorno in Guinea, visitò la piccola. Si rese subito disponibile a portarla in Italia, ricoverarla nell' ospedale di Padova e operarla.

Ecco Monica ricoverata nel reparto di  chirurgia pediatrica dell'ospedale di Padova, assistita dal papà.
L'Associazione Puzzle ha coperto le spese sanitarie, di viaggio e alloggio per Monica e il suo papà.

Monica è uno dei tanti bambini  - dice il dott. Cumbà -  che, in Guinea, aspettano la fortuna di poter essere operati  all'estero, finchè a Bor non ci saranno  le condizioni necessarie per poterli curare.
Tanti casi di malformazione sono stati trattati, tuttavia, nel nostro ospedale, grazie a Progetto Anna che ha sostenuto le spese. Ricordo la piccola Dionisia, Tcherna, Nadini, Eluiane, Abrao ...
In futuro - continua il dott.Cumbà - speriamo di poter dare sempre più risposte a questi bambini, contando sul sostegno del dott. Morandi, del prof. Zanon, del prof. Gamba. Se tutto va bene nel 2011 dovrebbero aggiungersi anche i medici dell'ospedale Sao Joao di Oporto.



L'intervento chirurgico è terminato. Tutto è andato bene. La piccola Monica tornerà in Guinea e il suo sorriso è un grazie a tutti gli amici che le hanno ridato una vita normale.

Nessun commento: